mercoledì 15 aprile 2009

La maschera della Lega



Ormai non si nascondono neppure più, non hanno interesse a farlo tanto sanno benissimo che ci sarà qualcuno che lo farà per loro.
Possono stare tranquillamente sotto la luce del sole, l'informazione italiana laverà i loro panni.
In qualunque altro paese democratico una rivelazione simile, peraltro corroborata da deliranti precedenti, avrebbe scatenato quanto mai un'indignazione generale, una pressione sociale molto forte.
Chissà, forse la Lega si sarebbe sentita in dovere di espellere, allontanare, sospendere una persona che, come Borghezio, avrebbe arrecato un danno all'immagine del partito.
Già, in qualsiasi altro paese sarebbe andata così, non in Italia.
In Italia non abbiamo interesse per queste cosucce, d'altra parte cosa sarà mai stato questo fascismo? E' esistito?
Nel dubbio meglio non far nulla, non vorremo noi italiani passare oltre che per mammoni anche per creduloni?
Il fascismo non è altro che una favola per spaventare i bambini che non vogliono andare a letto, questo pensano i nostri media.
Altri tempi quelli in cui si adoperavano personaggi di fantasia per questo scopo.


Che il Web faccia risuonare la verità...